Shim Sham

Il mercoledì – dall’11 ottobre al 25 ottobre

Arti e Balletti 

19.45/20.45 – con Alessandro


Tre lezioni per imparare la routine più famosa e più ballata della scena swing di tutto il mondo!


A chi è rivolta la lezione

A tutti! Ballerini swing e non solo:

  • Se durante le serate hai sempre un momento di imbarazzo perché non ti ricordi mai lo Shim Sham, questa è la tua occasione di rivincita!
  • Se vuoi avvicinarti al mondo dei balli Swing assaggiando un po’ di Jazz Roots… questa è la routine che fa per te!

Un po’ di storia

Le sue origini risalgono alla fine degli anni ’20, con i ballerini di tip tap Leonard Reed e Willie Bryant. Negli anni ’30 molti spettacoli chiudevano con uno Shim Sham di gruppo: tutti i musicisti, cantanti, ballerini salivano assieme sul palco per uno Shim Sham finale! A metà anni ’80, durante il revival che riportò in auge i balli Swing, Frankie Manning, universalmente riconosciuto come l’ambasciatore del Lindy Hop nel mondo, creò una versione dello Shim Sham divenuta poi famosissima: in ogni serata swing, c’è sempre un momento Shim Sham!


Iscrizione obbligatoria

Le iscrizioni aprono dal 18/09. Scrivi a info@feelgoodswing.com per ricevere istruzioni e assicurarti un posto!


Tariffe

Feel Good Swing

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi